Estro & Verso – Germano Piroli

Una raccolta in dialetto romanesco ispirata dalla memoria e dalla pratica del vivere. Forte il richiamo ai versi pasquineschi lì dove il tema si muta in una riflessione dei modi e dei costumi contemporanei, trasformando lo scorcio cittadino in una testimonianza che oltrepassa i confini della capitale e quelli del Bel Paese. Agevolato dall’esercizio di una sottile ironia e da una forte padronanza del lessico, il Piroli cavalca il comune senso del sentire trasformando con efficacia i quadretti sociali in una graffiante visione dell’attualità e impreziosendo i cammei familiari con una vivace affettuosità.

 

 

 

 

Poesie in romanesco

112 Pagine

Cartaceo

su Amazon: qui

 

 

 

Germano Piroli nasce a Roma 46anni fa, nel popolare quartiere del Trullo. Sposato con Arianna, 2 figli, laureato in Ingegneria Informatica ed impiegato presso una nota azienda di Telecomunicazioni.

Ex giocatore ed istruttore di Pallacanestro per il San Raffaele Basket, storica società del suo quartiere, altra sua grande passione assieme alla poesia, cura da qualche anno una pagina Facebook, Il Rimator Cestistico, dove coniuga appunto Basket e rime, descrivendo in ottave da par suo giocatori e allenatori di quello che ritiene lo sport più bello del Mondo.
Ha all’attivo due raccolte:Corbellerime, 2015, edito da Arduino Sacco
Rime Cestistiche, 2017, edito da Basketnetcoach
Questa è la sua terza raccolta.

 

 

 

Annunci

Poesie d’autunno – Elisa Sartarelli

Un viaggio in versi attraverso l’autunno partendo dai primi giorni che seguono l’estate fino a quelli che anticipano l’inverno.

 

Elisa Sartarelli è una giornalista, scrittrice e illustratrice dei suoi libri per bambini. Laureata in Lingue e Letterature Moderne alla Facoltà di Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, collabora attualmente con il “Corriere di Rieti e della Sabina”.
http://www.elisasartarelli.it

 

 

 

Nonostante… di Linda Lercari

Tre puntini di sospensione conducono in un mondo fluttuante fra l’onirico e il quotidiano in cui la poetessa osserva con occhio ora incantato, ora disilluso, fatti ed eventi di ogni sorta. Ci stupiremo della bellezza di un fiore sbocciato o della maestosità di un albero, percorreremo le sale di una mostra di pittura o ci siederemo al tavolo di un ristorante. Niente viene risparmiato dalla penna insieme audace, graffiante o benevola perché tutto può diventare poesia e ogni cosa ha mille significati nascosti per chi sa vedere, per chi sa ascoltare.

 

 

 

 

 

Linda Lercari

Scrittrice di  narrativa e poesia è stata attrice nella compagnia Next Artists di Viareggio  specializzata in testi di Shakespeare  in lingua originale. Attualmente recita nella compagnia Re-Play di Calci sotto la regia di Pietro Malavenda. Fa parte del TOF – Testo Originale a Fronte – gruppo di artisti attivi in Versilia. Ha vinto ed è stata segnalata in innumerevoli concorsi poetici e una sua poesia è stata pubblicata nel sesto volume dell’Enciclopedia di Poesia Contemporanea della Fondazione Mario Luzi.  Pubblica con le case editrici HarperCollins Italia e DelosDigital con la quale è bestseller Amazon. Pratica l’arte marziale del Kendo presso la storica Scuola Kendo Lucca.

ww.lindalercari.it

 

 

Ciao, amore bello, ciao – Francesco Mastinu

A governare i versi della raccolta Ciao, amore bello, ciao, è la sfera dei turbamenti e delle emozioni ad ampio spettro. Nella silloge emerge il quotidiano di temi universali, dall’amore alla lontananza, dalla libertà al desiderio erotico, dal rimpianto per un lutto o per una perdita alla rabbia. La poesia diviene strumento per descrivere dimensioni sociali complesse, comprese l’omosessualità, l’elaborazione del ricordo e l’affetto.

Un cammino ricco di istantanee del vivere comune che avvolgono il lettore in una delicata dimensione intimistica.

 

Francesco Mastinu è nato nel 1980 sotto il segno dell’Acquario e vive a Cagliari, vicino al mare.  Dopo aver pubblicato numerosi racconti in antologie collettive di alcuni editori italiani, ed essersi dilettato con il genere erotico sotto pseudonimo, ha ufficialmente esordito con il romanzo  “Eclissi” (Lettere Animate, 2012) seguito da “Polvere” (Runa Editrice, 2014) e la raccolta di racconti brevi “Concatenazioni” (Edizioni 6Pollici, 2014).

La serie “Emozioni del nostro tempo”: “Falene”, “Foglie”  e “Sono solo parole” per Amarganta.

Collabora con l’editore Amarganta per la collana LGBT e per la gestione del portale “Vite Arcobaleno”.

Il suo blog: http://www.jfmastinu.wordpress.com

 

Come in un vernissage – Chiara Guidoni

In uscita il 3 luglio 2017 Come un vernissage, una silloge poetica che esplora meandri interiori nell’oscillare infinito tra la perdita delle certezze e la fermezza incarnata dai cardini della propria esistenza. Molti i rimandi  simbolici alla natura e alla letteratura che culminano in riflessioni spesso amare sulla vanità e sull’apparenza. L’amore nelle sue varie sfaccettature e le asperità quotidiane, fanno da corollario a una tensione di sottofondo che sfocia nella lotta continua per andare avanti di un’anima orgogliosa e caparbia, nonostante le amarezze e le piccolezze del mondo.

 

Chiara Guidoni nasce a Sulmona, ma si trasferisce da bambina a Rieti. Infermiera, ama cantare ed è soprano in uno dei cori della sua città di adozione.

 

Amazon ebook
Kobo ebook

 

 

Premio Poetico Amarganta – Ed I

Il Premio Poetico Amarganta nasce nel 2017 con l’intento di arricchire l’offerta culturale proposta dall’associazione culturale Amarganta a partire dal settembre 2013. Scopo dell’iniziativa è promuovere la poesia puntando sulla qualità e l’originalità delle opere.

 

Scadenza invio opere e pagamento iscrizione: 6 maggio 2018

 

Art. 1 – Il Premio Poetico Amarganta nasce per sostenere e promuovere le opere poetiche inedite, dando visibilità alle stesse e ai suoi autori.

 

Art. 2 – Al Premio possono partecipare scrittori di tutte le nazionalità purché maggiorenni e purché le opere iscritte siano in lingua italiana.

 

Art. 3Come partecipare. Occorre inviare una copia digitale del testo della poesia con allegata  biografia dell’autore, indirizzo, numero telefonico, codice fiscale, e-mail, all’indirizzo e-mail premiopoetico@amarganta.eu entro il 6 maggio 2018 (farà fede la data del server del provider). La mail di ritorno erogata dal server attesta l’avvenuta ricezione del testo e sarà convalidata da un’ulteriore email dell’Associazione.

 

Art. 4 – Consistenza del premio. Primi tre classificati: targa di merito e rimborso forfettario per la trasferta pari a euro 50,00. I tre vincitori devono assicurare la presenza alla cerimonia di premiazione prevista a Rieti nel giugno 2018. I vincitori e la data precisa della premiazione verranno resi noti tramite email e pubblicazione sul sito www.amarganta.eu, sezione Premio Poetico Amarganta entro il 31 maggio 2018. In caso di assenza del primo e/o del secondo classificato, si avrà un avanzamento in graduatoria del secondo e/o del terzo classificato.

Nel caso di opera scritta da più autori, è sufficiente la presenza alla cerimonia di premiazione di uno solo dei coautori.

 

Art. 5 – Il giudizio della Giuria è insindacabile. I rappresentati della giuria sono elencati nella sezione dedicata al premio del sito www.amarganta.eu.

 

Art. 6 – La quota di iscrizione è fissata in 5,00 euro per ebook da tramite postepay come indicato sul sito dell’associazione oppure tramite bonifico: IT83X0200814606000103971348 – AMARGANTA ASSOCIAZIONE, Unicredit Agenzia Rieti, Piazza Battisti Cesare 7 – 02100 Rieti (RI). Gli autori possono partecipare con più opere, non verranno ammesse opere pubblicate dall’associazione Amarganta. L’associazione Amarganta notificherà all’autore tramite email l’iscrizione dell’opera o delle opere.

 

Art. 7 – Le poesie vincitrici e quelle ritenute meritorie saranno pubblicate in un’antologia in formato digitale e cartaceo.

 

Art. 8 – La partecipazione al Premio Poetico Amarganta implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento.

 

ART. 9 – Tutela dei dati personali. In relazione a quanto sancito dal D.L. 30 giugno 2003 n° 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, si dichiara quanto segue.
Ai sensi dell’ART. 7-11-13-25: il trattamento dei dati personali dei partecipanti, fatti salvi i diritti di cui all’Art.7, è finalizzato unicamente alla gestione del premio. Tali dati non saranno comunicati o diffusi a terzi a qualsiasi titolo.

 

Ai sensi dell’ART. 23: con l’invio degli elaborati con i quali si partecipa al concorso copiare nella mail il consenso scritto espresso dall’interessato al trattamento dei dati personali che segue:

Consenso al trattamento dei dati

Consapevole che le informazioni da me fornite sono facoltative ma necessarie per la partecipazione al Premio Poetico Amarganta, che il trattamento è finalizzato allo svolgimento delle attività legate al Premio, che i dati saranno trattati nei principi della correttezza, liceità e trasparenza, esprimo il mio libero consenso al trattamento dei dati personali e sensibili da parte dell’Associazione Amarganta ai sensi dell’’art. 13 del D.lgs. 196/2003 e successive modifiche per tutte le operazioni previste nella citata Legge. Il trattamento dei dati personali potrà essere effettuato anche per finalità statistiche e d’informazione sull’attività dell’Associazione Amarganta.

 

 

Per informazioni:
Segreteria Premio Poetico Amarganta

premiopoetico@amarganta.eu, associazioneamarganta@gmail.com

 

http://www.amarganta.eu/eventi/premio-poetico-amarganta/edizione-i-2018/