I mesi dell’affanno

In sospeso tra immaginazione e realtà, tra razionalità e fuga nell’astratto, la silloge esplora momenti di vita comune e luoghi intimi dell’anima. Le strofe, in prima battuta permeate di un senso di amaro scetticismo, a una lettura più approfondita rivelano il senso di una matura percezione del magnifico che si fonde con una genuina ammirazione per la natura ma anche per il  mistero dell’umana esistenza. Continua a leggere

Il Decumano romano – Rieti da Porta Cintia a Porta D’Arci

Titolo: Il Decumano romano – Rieti da Porta Cintia a Porta D’Arci
Autrici: Daniela Acuti, Matilde Fallerini
Prezzo: euro 12.00/2.99
Disponibile on line cartaceo/ebook

 

 

 

 

 

La guida descrive il percorso da Via Cintia fino a Porta D’Arci ponendo l’accento su molteplici aspetti dell’antico decumano romano, sottolineandone le modifiche e gli ampliamenti, illustrando le particolarità dei palazzi e degli edifici religiosi. Il tratto, avvincente e coinvolgente, è infatti ricco di tesori artistici a volte visibili ma sottovalutati, più spesso celati ma godibili sapendo dove cercare. Il Decumano romano si rivela pertanto cartina tornasole ideale attraverso la quale cogliere il battito del cuore della Rieti di un tempo per riuscire a percepire, nella sua pienezza, quello di oggi. Continua a leggere

Babbo Natale 2019 – Vincenzo Ciancarelli

Babbo Natale

 

 

QUEL BABBO NATALE ADESSO MI INQUIETA
SOSPESO NEL VUOTO IL CIELO È STELLATO
COME IL CORPO DI UN UOMO, ABBANDONATO
TRADITO DAI SOGNI  SENZA UNA META.
AVEVA CHISSÀ QUALI ASPIRAZIONI
DONARE SE STESSO ED IL SUO CUORE
PER QUEL VERO MA SPASMODICO AMORE
PIENO DI BACI QUEL SACCO DI DONI.
IL VENTO LO ACCAREZZA DOLCEMENTE
E LO ACCOMPAGNA LO FA DONDOLARE
COME LE ALTALENE CHE IN RIVA AL MARE
MAI SI FERMANO TRA LA SABBIA BOLLENTE.
IL  SUO SGUARDO FISSA LA NATURA
E LA SUA MANO STRINGE LA RINGHIERA
TRA IL CUPO BUIO DI QUESTA BRUGHIERA
QUEL CIGOLIO ANCORA PERDURA.
IL CIELO SORRIDE A PERSONE DEGNE
LA LUNA DAL MONTE FA CAPOLINO
E DIVENTA SEMPRE PIÙ GRANDE E PIÙ VICINO
LA LUCE DI UN LAMPIONE ORA SI SPEGNE.

Vincenzo Ciancarelli

 

Vincenzo Ciancarelli è autore de “Senza parole” – Amarganta 2019

Spolverami il cuore – Isabella Giomi

Lorenza è un’addetta alle pulizie perennemente infatuata del collega Igor e oppressa dall’idea che i suoi pensieri siano trasparenti per il mondo intero. In un momento di sconforto, decide di chiedere consiglio tramite lettera a una psicologa, la dottoressa Pavoni, che gestisce una rubrica su una rivista. La risposta della Pavoni segna l’inizio di un percorso travolgente che Lorenza inizia dentro e fuori se stessa tra le pareti di casa, dell’azienda in cui lavora e tra le vie e i ritrovi  di una città, Roma, costantemente presente. Il plot incalzante acquista  un ritmo sempre più dinamico quando le esistenze parallele della protagonista, delle sue  colleghe, delle nuove conoscenze frutto di casualità ma fatalmente connesse al circuito delle sue consuetudini, iniziano ad amalgamarsi e a dilatarsi al ritmo di esilaranti piccoli colpi di scena. Una storia che scorre sui lunghi corridoi da pulire, sulle strade della capitale, sulle considerazioni ironiche della protagonista tra abitudini lavorative, riti aziendali e frizzanti alchimie che finiscono col delineare un universo colorato intriso della assurda umanità delle figure in gioco. Lo sguardo dell’autrice cattura e intriga dall’inizio alla fine del narrato coinvolgendo il lettore in una sfida sottile che diventa sempre più incalzante, alla scoperta di quanto di Lorenza c’è in ognuno di noi.

http://www.amarganta.eu/narrativa/spolverami-il-cuore/

Pag 180
Cartaceo/ebook
Della stessa autrice: Quando ingrassare è il male minore

Cartaco 13.00 euro su Amazon

Ebook 2.99 euro su tutti gli store on-line
Amazon
Kobo

Limone meccanico – Leonardo Alfeo

Con Limone meccanico, Leonardo Alfeo trascina il lettore in una sorta di viaggio nel demenziale seguendo una rotta tracciata dall’inesauribile flusso di pensiero del protagonista, Carlo. Carlo, squattrinato ragazzo del sud,  vive con la madre e si muove in una Bari rarefatta, modellata nell’abbandono, da cui emergono comprimari a gogo, meteore che, con pochi tratti e battute, si trasformano ben presto in personaggi verosimili animati da precise conflittualità. L’autore istiga alla risata senza falsi pudori, inanellando gag senza sosta per tutto il narrato, ma nonostante l’impronta ricalchi una scoppiettante vena di assurdità che si acuisce quando Carlo si improvvisa investigatore, nel romanzo non mancano riferimenti alla vita vera disseminati con spensieratezza unica. Modi di dire restituiti alla quotidianità con disarmante semplicità, momenti del vissuto cittadino e nazionale tessuti con lapidaria ironia, vicende crude trasformate in episodi esilaranti. Una lettura che prende dall’inizio alla fine, rendendo il lettore partecipe di un pulsante conflitto tra fantasia e verità che si risolve nell’illusione di rivelazioni a volte grottesche che, come a accade fin troppo spesso, nascondono un’acre realtà.

Pag: 130
Cartaceo/ebook

Cartaceo 13.00 euro su Amazon

Ebook 2.99 euro su tutti gli store on-line
Amazon
Kobo