Gocce di solidarietà: Premio Found Poetry Ed. I

Il Premio Found Poetry Amarganta nasce nel 2017 con l’intento di arricchire l’offerta culturale proposta dall’associazione culturale Amarganta a partire dal settembre 2013. Scopo dell’iniziativa è promuovere la creatività a trecentosessanta gradi, puntando sull’originalità delle creazioni ossia composizioni poetiche che scaturiscono da parole estrapolate da un testo. Il testo viene infatti trattato apportando modifiche in spazi e linee, aggiungendo o eliminando frasi, conferendo all’elaborato risultante un nuovo significato artistico e una veste grafica particolare.

Esempi: http://www.amarganta.eu/narrativa/gocce-di-speranza/

http://www.amarganta.eu/eventi/premio-found-poetry-amarganta

 

Scadenza invio opere e pagamento iscrizione: 31 luglio 2017

 

Art. 1 – Il Premio Found Poetry Amarganta nasce per contribuire al sostegno delle popolazioni di amatrice e Accumoli colpite dal sisma dell’agosto 2016.
L’iscritto riceverà due pagine di testo da elaborare secondo metodi e tecniche del Found Poetry (il Metodo Caviardage di Tina Festa, cut up, erasure, cento, ecc.)

a. una pagina di testo relativa a una novella di Pirandello (testo di narrativa classica)

b. una pagina  relativa a un testo pubblicato da Amarganta (testo di narrativa by Amarganta)

 

Il premio prevede due categorie di vincitori:

Testo di narrativa classica: elaborazione della pagina relativa a una novella di Pirandello ricevuta dall’iscritto

Testo di narrativa by Amarganta: elaborazione della pagina relativa a un testo pubblicato da Amarganta ricevuta dall’iscritto

Le opere vincitrici e gli elaborati ritenuti meritevoli verranno inseriti in una pubblicazione destinata alla vendita. Il ricavato della vendita verrà interamente devoluto ai comuni di Amatrice e di Accumoli. La pubblicazione potrà essere integrata da elaborati a cura di artisti scelti da Amarganta.

Art. 2 – Chi può partecipare

Al Premio possono partecipare scrittori di tutte le nazionalità previa rilascio di una liberatoria (firmata dai genitori per gli iscritti minorenni).

Art. 3 – Come partecipare.

Occorre inviare i 2 testi elaborati in formato PDF. Le specifiche tecniche dei documenti da inviare verranno notificate via mail a ogni iscritto e saranno altresì reperibili sul sito dell’associazione http://www.amarganta.eu/eventi/premio-found-poetry-amarganta. I PDF  vanno inviati all’indirizzo e-mail foundpoetry@amarganta.eu entro il 31 luglio 2017 (farà fede la data del server del provider). La mail di ritorno erogata dal server attesta l’avvenuta ricezione del testo e sarà convalidata da un’ulteriore email dell’Associazione. Amarganta invierà i testi da elaborare non oltre cinque giorni dall’avvenuta iscrizione del partecipante.

Art. 4 – Consistenza del premio:

Primi tre classificati della sezione Narrativa classica, Narrativa by Amarganta.

Targa di merito I vincitori potranno ritirare la targa durante la cerimonia di premiazione prevista a Rieti nel mese di settembre. In alternativa, le targhe potranno essere ritirate presso gli stand che l’associazione allestirà in futuro in varie località d’Italia.

Per le opere meritevoli di menzione, sarà prodotto un attestato. Gli autori meritevoli potranno ritirare l’attestato durante la cerimonia di premiazione prevista a Rieti nel mese di settembre. In alternativa, gli attestati potranno essere ritirati presso gli stand che l’associazione allestirà in futuro in varie località d’Italia. I vincitori, le eventuali menzioni d’onore e la data precisa della premiazione verranno resi noti tramite email e pubblicazione sul sito http://www.amarganta.eu, sezione Premio Found Poetry Amarganta, entro il 31 agosto 2017.

Art. 5 – Il giudizio della Giuria è insindacabile.

Art. 6 – La quota di iscrizione è fissata in 3,00 euro. Quanto resterà disponibile delle quote di iscrizione utilizzate per l’allestimento del concorso farà parte dell’ammontare devoluto per beneficienza entro Aprile 2018. Qualora le quote d’iscrizione non bastassero all’allestimento del premio, quanto mancante verrà integrato dall’associazione Amarganta.

Le quote possono essere pagate tramite:

– bonifico: IT83X0200814606000103971348 – AMARGANTA ASSOCIAZIONE , Unicredit Agenzia Rieti, Piazza Battisti Cesare 7 – 02100 Rieti (RI)

– postepay: 4023600940240809 – Lattaro Cristina – LTTCST67B59H282N

Art. 7 – La partecipazione al Premio Found Poetry Amarganta implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento.

Dopo aver verificato il pagamento della quota, l’associazione Amarganta invierà una liberatoria da compilare e firmare a cura dell’iscritto. La liberatoria sarà scaricabile anche dalla pagina del sito dedicato al concorso.

Per informazioni
associazioneamarganta@gmail.com

Scarica il bando in PDF

Scarica la liberatoria in PDF

 

Gocce di speranza 2016

Oltre l’arcobaleno Vol 2: Il coraggio di essere – Autori Vari

Pagine: 174
Narrativa italiana
Autori Vari

Disponibile su Amazon in Ebook (2,99 euro) e Cartaceo (12,00 euro)

 

Ritorna con un secondo volume, Oltre l’arcobaleno, iniziativa nata dalla volontà degli autori partecipanti di dedicare un proprio racconto con il tema del mondo omosessuale, declinato da qualsiasi punto di vista.

Si tratta di storie che parlano del quotidiano, del dramma o anche della gioia di essere i cui personaggi vivono la malattia, l’omofobia, l’accettazione di sé il desiderio di non arrendersi mai in un percorso unico ed emozionante. Contiene tra i racconti inclusi anche i sei testi vincitori e selezionati della prima edizione del Premio Letterario Oltre L’Arcobaleno.

Quest’anno il ricavato dell’opera andrà interamente a sostegno delle attività di Agedo Cagliari.

Autori:
Lily Carpenetti, Manuela Chiarottino, Giorgio Ghibaudo, Eva Serena Pavan, F.N. Fiorescato, Autumn Saper, Laura ZG Costantini & Loredana Falcone, Stefano Bonazzi, Luisa D., Paolo Capponi, Annemarie De Carlo, Fabio Cicolani, Luigi Romolo Carrino, Francesco Mastinu

www.amarganta.eu
redazione@amarganta.eu

 

 

 

 

Il cuore lo sa: Resti o te ne vai – Giuliana Pitti

Pagine: 126
Narrativa italiana
Autore: Giuliana Pitti
Disponibile su Amazon in Ebook (2,99 euro) e Cartaceo (10,00 euro)

 

 
La realtà a volte difficile della maternità viene affrontata da LEI, la protagonista, mescolando pragmatismo e magia, con i sensi tesi a cogliere i più minuti segnali del corpo e del mondo: erba, alberi, cielo e arcobaleni. Anche i percorsi che si interrompono, continuano in una dimensione altra e accompagnano il narrato con una dolcezza struggente che pure non impedisce a LEI di seguire la strada che si snoda verso il futuro, una via illuminata dai sogni e dalla speranza. Così, con un linguaggio originale, LEI conduce il lettore in avanti e a ritroso in un tempo scandito dalle sue tre esperienze di madre, all’interno di uno scenario che si scompone e si ricompone risultando tuttavia straordinariamente coeso, tra corsi e ricorsi, tra incontri solo temporaneamente mancati. Un affresco in cui LEI dissemina immagini di grande impatto cromatico della sua vita durante l’attesa della Bambina dagli Occhi Verdi e del Bimbo Felice, ma dove pure LEI incastona i punti salienti del muto dialogo con il piccolo che l’ha resa la mamma che voleva essere. Una presenza costante, quest’ultima, che arricchisce l’esistenza di LEI e quella dei suoi cari: resta con noi quattro, stanotte.

Perché il cuore lo sa, lo sa sempre in anticipo.

 

Biografia dell’autrice

Giuliana Pitti è nata e vive accanto alla Cascata delle Marmore, che è il suo luogo di lavoro ma anche ispirazione e meditazione. La laurea in psicologia è servita a fornire un metodo di lettura delle vicende della vita in modo emozionale: crede che le emozioni siano il perno attorno al quale gira il mondo, insieme alle parole; crede che le parole facciano magie per la comprensione delle emozioni, della felicità, della vita. Per questo ha la mania di cercare le parole giuste, da leggere e da scrivere. È la fondatrice di My Therapy is a book (www.mytherapy.it) sito in cui recensisce libri terapeutici e ne consiglia per ogni bisogno dell’animo umano Leggere è una terapia, ma lo è soprattutto scrivere. Giuliana non scrive per passione o per hobby, ma per vivere, perché scrivere è come l’aria buona di montagna. Ha pubblicato “Archeofantasia”, a metà tra una guida turistica e un racconto poetico di viaggio proprio intorno ai luoghi della Cascata delle Marmore. Qui vive insieme a Andrea e ai bambini Lucia e Simone, che danno forma alla vita e alla scrittura, e se lo diceva Carver…

http://www.amarganta.eu
redazione@amarganta.eu

 

Non è mai troppo presto per amare – Eugenio Nascimbeni

Pagine: 130
Narrativa italiana
Autore: Eugenio Nascimbeni
Disponibile su Amazon in Ebook e Cartaceo
Fabio, dodici anni, un quartiere metropolitano di cui conosce ogni angolo, un gruppo di amici con cui passare le giornate. Poi le lunghe vacanze in campagna, dagli zii, e l’incontro che sconvolgerà la sua esistenza e le sue piccole grandi certezze, quello con la bellissima Lea, di due anni più grande. Un amore a prima vista, totale e profondo, come totali e profondi possono essere i sentimenti vergini di chi si affaccia alla vita. Passando dagli scorci di Milano all’entroterra di Pesaro, Nascimbeni riesce con delicata maestria a delineare lo sbocciare del sentimento nell’animo di Fabio, suscitando nel lettore un’empatia totalizzante nei confronti del piccolo protagonista. La prosa, curata e fluida, risveglia nella memoria tempi, cadenze e sensazioni in perfetto sincronismo con l’evolversi del narrato, ottenendo il miracolo di mescolare la fantasia con la realtà che ci appartiene.

Per lei avrei fatto di tutto, qualunque cosa mi fosse stata chiesta. Quello che nessuno poteva costringermi a fare era smettere di amarla con tutto me stesso, anche se sembrava proprio che lei non mi volesse più.

Biografia dell’autore

Nato a Milano agli inizi degli anni 60, sposato e con tre figli, ha esordito in campo letterario nel 2007 con il romanzo thriller Il traghettatore pubblicato da un editore bergamasco. Seguono numerosi titoli: L’angelo che portava la morte, La profezia di Karna e l’amuleto maledetto, L’attesa di Caronte, Delirio e l’antologia poetica “Spiriti Immortali” dedicata ai grandi miti del cinema, della musica, dello sport, scomparsi prematuramente e rappresentati nel loro momento di massimo fulgore.  Eugenio ama leggere, soprattutto romanzi di genere thriller, noir e poliziesco, scrivere (in passato è stato collaboratore del sito culturale Deliri Progressivi con articoli riguardanti i movimenti giovanili e la cultura pop), ascoltare della buona musica rock e blues e presenziare ai concerti delle molte band che ama. Il suo artista preferito e vero e proprio oggetto di culto, è Bruce Springsteen, di cui è un grande fan. I suoi sogni nel cassetto: la riduzione cinematografica di uno dei suoi romanzi e, naturalmente, un incontro con Bruce Springsteen, magari durante un viaggio nel New Jersey, vera e propria “promised land” per gli appassionati

http://www.amarganta.eu
redazione@amarganta.eu

 

Oltre L’arcobaleno Ed. 2016: contributo solidale alla Rete Lenford Avvocatura per i Diritti LGBTI

Si è concluso con il versamento di 231 euro il progetto solidale connesso alla vendita dell’antologia Oltre l’arcobaleno Ed. 2016. A beneficiarne è l’Associazione Avvocatura per i Diritti LGBTI Rete Lendford Avvocatura per i Diritti LGBTI.

Un grazie di cuore a tutti i partecipanti in attesa di bissare questa soddisfazione con l’edizione 2017 in preparazione.

 

Ebook: qui
Cartaceo: qui