Ah! Vous, les Italiens! – Paolo Fosso

<< Nuova immagine con testo >>

Cartaceo 16,00 euro su Amazon

Ebook 2.99 euro su tutti gli store on-line
Amazon
Kobo

 

Annunci

Spolverami il cuore – Isabella Giomi

Lorenza è un’addetta alle pulizie perennemente infatuata del collega Igor e oppressa dall’idea che i suoi pensieri siano trasparenti per il mondo intero. In un momento di sconforto, decide di chiedere consiglio tramite lettera a una psicologa, la dottoressa Pavoni, che gestisce una rubrica su una rivista. La risposta della Pavoni segna l’inizio di un percorso travolgente che Lorenza inizia dentro e fuori se stessa tra le pareti di casa, dell’azienda in cui lavora e tra le vie e i ritrovi  di una città, Roma, costantemente presente. Il plot incalzante acquista  un ritmo sempre più dinamico quando le esistenze parallele della protagonista, delle sue  colleghe, delle nuove conoscenze frutto di casualità ma fatalmente connesse al circuito delle sue consuetudini, iniziano ad amalgamarsi e a dilatarsi al ritmo di esilaranti piccoli colpi di scena. Una storia che scorre sui lunghi corridoi da pulire, sulle strade della capitale, sulle considerazioni ironiche della protagonista tra abitudini lavorative, riti aziendali e frizzanti alchimie che finiscono col delineare un universo colorato intriso della assurda umanità delle figure in gioco. Lo sguardo dell’autrice cattura e intriga dall’inizio alla fine del narrato coinvolgendo il lettore in una sfida sottile che diventa sempre più incalzante, alla scoperta di quanto di Lorenza c’è in ognuno di noi.

http://www.amarganta.eu/narrativa/spolverami-il-cuore/

Pag 180
Cartaceo/ebook
Della stessa autrice: Quando ingrassare è il male minore

Cartaco 13.00 euro su Amazon

Ebook 2.99 euro su tutti gli store on-line
Amazon
Kobo

Limone meccanico – Leonardo Alfeo

Con Limone meccanico, Leonardo Alfeo trascina il lettore in una sorta di viaggio nel demenziale seguendo una rotta tracciata dall’inesauribile flusso di pensiero del protagonista, Carlo. Carlo, squattrinato ragazzo del sud,  vive con la madre e si muove in una Bari rarefatta, modellata nell’abbandono, da cui emergono comprimari a gogo, meteore che, con pochi tratti e battute, si trasformano ben presto in personaggi verosimili animati da precise conflittualità. L’autore istiga alla risata senza falsi pudori, inanellando gag senza sosta per tutto il narrato, ma nonostante l’impronta ricalchi una scoppiettante vena di assurdità che si acuisce quando Carlo si improvvisa investigatore, nel romanzo non mancano riferimenti alla vita vera disseminati con spensieratezza unica. Modi di dire restituiti alla quotidianità con disarmante semplicità, momenti del vissuto cittadino e nazionale tessuti con lapidaria ironia, vicende crude trasformate in episodi esilaranti. Una lettura che prende dall’inizio alla fine, rendendo il lettore partecipe di un pulsante conflitto tra fantasia e verità che si risolve nell’illusione di rivelazioni a volte grottesche che, come a accade fin troppo spesso, nascondono un’acre realtà.

Pag: 130
Cartaceo/ebook

Cartaceo 13.00 euro su Amazon

Ebook 2.99 euro su tutti gli store on-line
Amazon
Kobo

Amarganta al Salone Internazionale del libro di Torino 2018

Amarganta torna col suo ricchissimo catalogo di oltre cento pubblicazioni al Salone Internazionale del libro di Torino.

Giovedì 10 maggio, alle 13:30 presso la sala Avorio, presentazione

AMARGANTA – UN VIAGGIO OLTRE I CONFINI DELL’UOMO

con protagonisti :

Giuliana Bonanni – Il superamento degli abissi
Roberto Ferrari – Regina di fiori, regina di cuori
Valter Giraudo – Un salto nel buio
Mia Mesty – La luna delle fragole
Anna Simona Santoprete – La forchetta in valigia

Relatore: Franco Orsini

 

 

Amarganta a ForMaggio 2018

La manifestazione dedicata ai più famosi formaggi provenienti da tutto il territorio nazionale, si svolgerà dal 18 al 20 maggio a Rieti, in piazza Vittorio Emanuele, piazza Cesare Battisti, via Cintia e via Garibaldi.
ForMaggio ma non solo: corsi di cucina, pasticceria e gelateria attinenti al formaggio ma anche workshop sulla sua produzione e sull’abbinamento a bevande, miele e confetture.
Una via per lo Street Food, una piazza del Vino, una piazza della Birra, una della Pizza e una della Pasta.
Torna inoltre l’Umbilicus Italiae, il premio che corona il miglior pecorino presente.
All’interno di ForMaggio 2018, vi saranno anche numerosi eventi collaterali come la mostra di auto storiche dell’associazione ASI di Rieti.
Amarganta vi aspetta sul palco showcooking tutti i giorni, dalle 11.00 alle 11,45 con gli autori che declineranno poesia, narrativa e saggistica con le gustose note del formaggio.

 

La chiesa di Sant’Adamo a Cantalupo in Sabina

La chiesa di Sant’Adamo a Cantalupo in Sabina è il risultato, condensato, di una lunga ricerca sul territorio della Sabina Tiberina, centrato sulla ricostruzione dell’antico percorso che collegava una serie di edifici religiosi di grande interesse. In questo contesto, il volume analizza la zona di Cantalupo, a cui appartiene la piccola chiesa, ne descrive le caratteristiche geografiche, ne ripercorre la storia fino al tardo medioevo evidenziandone le qualità esaltate dal particolarissimo materiale da costruzione tipicamente sabino: il marmo rosso di Cottanello.

La chiesa di Sant’Adamo viene descritta con minuziosi particolari in un excursus a trecentosessanta gradi a partire dalla sua storia, le antiche leggende a essa collegate, il culto del suo Santo. Prosegue con la struttura architettonica della costruzione, le pitture che lo impreziosiscono comparate con le coeve scuole pittoriche. Vengono altresì riportate notizie sulle due recenti campagne di restauro e svela il contenuto delle incisioni vandaliche presenti. Fornisce inoltre un agile excursus sulle iconografie dei santi dipinti nella chiesetta e in particolare di quella dell’ Incoronazione della Vergine, presente ma particolare nell’ abside, arrivando così a inquadrare con precisione la datazione delle opere.

 

Pag: 36
Full color
Autrice: Silvia Sordini

Cartaceo: euro 16.00 su Amazon

Silvia Sordini

Silvia Sordini vive e lavora in Sabina Tiberina da 25 anni. Il suo lavoro e la sua passione sono stati sempre rivolti alla tutela, conservazione e promozione del territorio e dei suoi beni storici, naturalistici e culturali. Attiva nel mondo dell’ associazionismo ha collaborato e/o collabora con: Antilia, Legambiente Bassa Sabina, Centro Metaculturale. È socia fondatrice e presidente dell’ Associazione di promozione sociale SabinArte. Laureata all’ Università della Tuscia in Conservazione dei Beni Culturali con una tesi in Archeologia Medievale è socia ICOM e membro della Commissione per l’Accessibilità museale.