Odore di alga e di luoghi nascosti: Andreina Moretti

I luoghi nascosti hanno l’odore intenso di chiuso, celato, recondito, luoghi occultati, appartati, velati, sommersi. Luoghi intimi, inconfessati, clandestini o peccaminosi. Luoghi di cocente passione, di trasporto e di immortale amore, come i talami e le alcove o come il cuore delle donne: immenso, profondo e capace di celati arcani.

Quante volte un odore ha riportato alla mente dei vecchi ricordi, istanti indimenticati.

 

 

 

Andreina Moretti vive a Roseto degli Abruzzi con la sua famiglia. “Sono quella che sono, perché ho scelto chi essere” cita in una poesia molto amata. La vita l’ ha sorpresa nel momento in cui  tutto era statico e  grigio: una forza l’ha spinta, non più giovanissima, a mettersi in gioco senza timore dopo aver goduto della gioia immensa di spendere i suoi giorni dedicandosi completamente ai suoi sei figli.

Ad Agosto 2015 pubblica la sua opera prima “Nel cielo di Erode” con poesie e racconti. A distanza di un anno esce  “Aspettandoti”  con poesie e racconti di vita vissuta. Il suo sogno nel cassetto è pubblicare un romanzo.

 

 

 

 

 

Annunci