Amarganta al Salone Internazionale del libro di Torino 2018

Amarganta torna col suo ricchissimo catalogo di oltre cento pubblicazioni al Salone Internazionale del libro di Torino.

Giovedì 10 maggio, alle 13:30 presso la sala Avorio, presentazione

AMARGANTA – UN VIAGGIO OLTRE I CONFINI DELL’UOMO

con protagonisti :

Giuliana Bonanni – Il superamento degli abissi
Roberto Ferrari – Regina di fiori, regina di cuori
Valter Giraudo – Un salto nel buio
Mia Mesty – La luna delle fragole
Anna Simona Santoprete – La forchetta in valigia

Relatore: Franco Orsini

 

 

Annunci

Amarganta a ForMaggio 2018

La manifestazione dedicata ai più famosi formaggi provenienti da tutto il territorio nazionale, si svolgerà dal 18 al 20 maggio a Rieti, in piazza Vittorio Emanuele, piazza Cesare Battisti, via Cintia e via Garibaldi.
ForMaggio ma non solo: corsi di cucina, pasticceria e gelateria attinenti al formaggio ma anche workshop sulla sua produzione e sull’abbinamento a bevande, miele e confetture.
Una via per lo Street Food, una piazza del Vino, una piazza della Birra, una della Pizza e una della Pasta.
Torna inoltre l’Umbilicus Italiae, il premio che corona il miglior pecorino presente.
All’interno di ForMaggio 2018, vi saranno anche numerosi eventi collaterali come la mostra di auto storiche dell’associazione ASI di Rieti.
Amarganta vi aspetta sul palco showcooking tutti i giorni, dalle 11.00 alle 11,45 con gli autori che declineranno poesia, narrativa e saggistica con le gustose note del formaggio.

 

Premio Metodo Caviardage di Tina Festa – Ed. 2018

Il Premio Metodo Caviardage di Tina Festa nasce con l’intento di arricchire l’offerta culturale proposta dall’Associazione Amarganta a partire dal settembre 2013. Scopo dell’iniziativa è promuovere la creatività puntando sull’originalità delle creazioni: composizioni poetiche che scaturiscono da parole estrapolate da un testo. Il testo viene infatti trattato apportando modifiche in spazi e linee, aggiungendo o eliminando frasi, conferendo all’elaborato finale un nuovo significato artistico e una veste grafica particolare.

Esempi:

http://www.amarganta.eu/narrativa/gocce-di-speranza/

https://caviardage.it/

 

Scadenza invio opere e pagamento iscrizione: 31 agosto 2018

Art. 1 – Il Premio Metodo Caviardage di Tina Festa ha lo scopo di contribuire al sostegno delle popolazioni di Amatrice e Accumoli colpite dal sisma dell’agosto 2016 e si inserisce nel progetto Gocce di speranza.

L’iscritto riceverà due pagine di testo da elaborare secondo il processo e le svariate tecniche del Metodo Caviardage di Tina Festa®:

  1. una pagina di testo relativa a una novella di Italo Svevo (testo di narrativa classica)
  2. una pagina relativa a un testo pubblicato da Amarganta (testo di narrativa by Amarganta)

 

Sia il testo di narrativa classica che il testo di narrativa by Amarganta verranno esaminati da una giuria formata da Tina Festa e da persone del suo team da lei designate che assegneranno primo, secondo e terzo premio.

 

Le opere selezionate verranno inserite nelle corrispondenti sezioni all’interno di una pubblicazione destinata alla vendita. Il ricavato della vendita verrà interamente devoluto ai comuni di Amatrice e di Accumoli. La pubblicazione potrà essere integrata da elaborati a cura di contributori esterni al concorso.

Art. 2 – Chi può partecipare

Al Premio possono partecipare scrittori di tutte le nazionalità previa rilascio di una liberatoria (firmata dai genitori per gli iscritti minorenni).

Art. 3Come partecipare.

Dopo aver scaricato dal sito il PDF da elaborare (previo invio di istruzioni da parte del team di Amarganta), occorrerà inviare i 2 testi realizzati in formato jpg o png. I lavori non devono riportare la firma, oppure segni e/o dati riconducibili al suo autore. I partecipanti al premio non potranno condividere le immagini delle opere realizzate sui social network prima che la giuria abbia espresso il suo parere. Ulteriori istruzioni verranno notificate via mail a ogni iscritto e saranno altresì reperibili sul sito dell’associazione.

Gli elaborati vanno inviati all’indirizzo e-mail associazioneamarganta@gmail.com entro il 31 agosto 2018 L’avvenuta ricezione del materiale sarà convalidata da una email dell’Associazione. Amarganta.

Art. 4 – Consistenza del premio:

Targa di merito. I primi tre classificati potranno ritirare la targa durante la cerimonia di premiazione prevista a Rieti nel mese di settembre. In caso di mancata partecipazione all’evento, qualora lo si desideri, la targa sarà inviata previa pagamento di un bonifico di 22 euro. Per le opere meritevoli di menzione, sarà prodotto un attestato. Gli autori meritevoli potranno ritirare l’attestato durante la cerimonia di premiazione prevista a Rieti nel mese di settembre. In caso di mancata partecipazione all’evento, qualora lo si desideri, l’attestato sarà inviato previa pagamento di un bonifico di 12 euro.

I vincitori, le eventuali menzioni d’onore e la data precisa della premiazione verranno resi noti tramite email e pubblicazione sul sito www.amarganta.eu, entro il 16 settembre 2018.

Art. 5 – Il giudizio della Giuria è insindacabile.

Art. 6 – La quota di iscrizione è fissata in 5,00 euro. Quanto resterà disponibile delle quote di iscrizione utilizzate per l’allestimento del concorso farà parte dell’ammontare devoluto per beneficienza entro Aprile 2019. Qualora le quote d’iscrizione non bastassero all’allestimento del premio, quanto mancante verrà integrato dall’associazione Amarganta.

Le quote di iscrizione e i versamenti necessari per ricevere i riconoscimenti non ritirati in sede di premiazione possono essere pagati tramite:

bonifico: IT83X0200814606000103971348 – AMARGANTA ASSOCIAZIONE , Unicredit Agenzia Rieti, Piazza Battisti Cesare 7 – 02100 Rieti (RI)

postepay: 4023600940240809 – Lattaro Cristina – LTTCST67B59H282N

Art. 7 – La partecipazione al Premio Metodo Caviardage di Tina Festa implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento.

Dopo aver verificato il pagamento della quota, l’associazione Amarganta invierà una liberatoria da compilare e firmare a cura dell’iscritto. La liberatoria sarà scaricabile anche dalla pagina del sito dedicato al concorso.

 

Per informazioni:

associazioneamarganta@gmail.com

 

Bando
Liberatoria

 

Chicchi di grano – Ed. I: Cantare con i bambini non è mai stato così bello

L’associazione culturale Amarganta è lieta di presentare la prima edizione di Chicchi di grano che si terrà martedì 19 dicembre, alle ore 17.00, presso il Teatro Flavio Vespasiano di Rieti.  Si tratta di un’esperienza di canto corale con protagonisti 150 alunni afferenti ad alcune scuole primarie di Rieti e provincia. Il progetto, coadiuvato dagli istituti coinvolti, in stretta collaborazione con il corpo insegnante, è finalizzato  alla creazione di uno spazio di confronto e dialogo culturale teso a sviluppare la consapevolezza del lavoro di gruppo, del legame di amicizia e di solidarietà. Il ricavato dello spettacolo sarà devoluto in beneficienza. Le canzoni eseguite, scritte da Francesco Rinaldi, direttore artistico della rappresentazione, sono tratte dall’album Hanno ragione i bambini, edito dalle Edizioni Paoline e patrocinato dall’Unicef. A conclusione, le scolaresche unite canteranno  Cane e gatto, vincitrice di un’edizione dello Zecchino d’oro a firma di Rinaldi stesso.
Con la partecipazine e la collaborazione della Asd Dance Project diretta da Giorgia Gabriele

Presentatrice Perla Tozzi

 

Programma

Balletto degli allievi Asd Dance Project diretta da Giorgia Gabriele

Esecuzione dei brani Girotondo colorato e Difetti Perfetti: allievi Piazza Tevere, istituto comprensivo Giovanni Pascoli.

Esecuzione dei brani Cuccioli tristi e C’era una casetta: allievi Casali di Poggio Nativo,

istituto comprensivo Ferruccio Ulivi.

Esecuzione dei brani La scugnizza sul triciclo e Un pensiero per te: allievi G.P. Cislaghi, istituto comprensivo Marconi-Sacchetti.

Presentazione della biografia Volevo farmi papa o cantante, mi sono ritrovato allo Zecchino d’Oro di Francesco Rinaldi. Relatore Guido Cavalleri, attore, doppiatore, autore e conduttore televisivo.

Esecuzione dei brani Il trenino della pace e La marcia dei diritti: allievi G. Marconi, istituto comprensivo Marconi-Sacchetti.

Esecuzione corale di Cane e gatto.

Saggio degli allievi Asd Dance Project diretta da Giorgia Gabriele

Le esecuzioni saranno intervallate da rapide passerelle di personaggi reatini impegnati a vario titolo sul fronte della difesa del mondo dell’infanzia.

 

 

http://www.rietilife.com/2017/12/20/chicchi-grano-emozionano-flavio-150-bambini-cantano-diritti-dellinfanzia-rinaldi/

 

Stelle del teatro reatino

Il giorno 26 agosto, presso il Chiostro del museo Civico di Rieti, alle ore 18.00, si terrà l’evento “Stelle del teatro reatino” a cura dell’associazione Amarganta.  Nell’occasione verrà presentato per la prima volta il saggio “Pier Luigi Mariani – Il teatro reatino dalla fine degli anni Venti all’inizio degli anni Cinquanta” di Luisa Casiraghi, un excursus a 360 gradi delle opere e della storia delle opere del grande drammaturgo nostro concittadino quale cartina tornasole della società reatina  dagli anni venti agli anni quaranta. Protagonisti altresì altri titoli di grande pregio. “Il quaderno a numeri” di Anita Pitoni, amata interprete del teatro di Mariani e straordinaria presenza dei giorni nostri. “La ’èsta e la sottana” dell’eclettico Saverio Pasquetti protagonista a sua volta del periodo d’oro illuminato dal Mariani. Le molteplici pubblicazioni del poliedrico artista Francesco Rinaldi. “Come il nero negli scacchi” del mattatore Paolo Fosso. Libri e autori che coroneranno una presentazione in cui passato e presente si fondono delineando il prossimo brillante passaggio verso le scene del futuro.

 

http://www.ilmessaggero.it/rieti/rieti_amarganta_teatro-3205005.html

 

 

Un uomo simbolo del fermento artistico nei primi decenni del ‘900 a Rieti. Con l’assessore alla cultura Gianfranco Formichetti, il poliedrico Francesco Rinaldi, la dottoressa Monica De Simone, il talentuoso Paolo Fosso, la mattatrice Anita Pitoni e il maestro Dino Morsani.