Dikotomiko feat. Amarganta: L’Occhio Ribelle di Giulio Questi

dikotomiko

Un surrealismo bastardo e istintivo, caratterizzato da un’autorialità pura e prepotente, ma germogliante dalle paludi del cinema commerciale più ottuso. Le opere di Giulio Questi nascono e muoiono in una terra di nessuno che è propria di pochi. Mirano ad altissime vette tuttavia si sporcano con le pratiche dell’exploitation a basso costo. La cultura popolare è reinventata e assurta a nuova forma espressiva, sfrutta codici e stilemi di genere, acquista nuovo senso. Lo stile non è da meno. Svincola dalle regole della grammatica cinematografica, ne riformula il linguaggio, nella narrazione, nella composizione delle inquadrature e soprattutto nel montaggio. Una genialità silenziosa, che si muove sottopelle, attraversa il substrato del cinema nella sua interezza, in tutte le sue forme: esistenzialismo, teologia e puro spirito di intrattenimento. L’Occhio Ribelle di Giulio Questi, di Andrea Schiavone, edito da Amarganta.

giulio questi

View original post 90 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...